Articoli

L’iride: un’impronta genetica colorata

Per la sua formazione embriologica, l’iride,  è una specie di “DNA visibile”, una memoria ideale per conservare le informazioni contenute nei foglietti embrionali, che hanno originato le diverse funzioni e gli organi del corpo.

Grazie a queste caratteristiche si hanno informazioni sullo stato di salute di tutto l’organismo!

Lo stretto collegamento esistente tra gli occhi, il cervello e il sistema nervoso fa sì che ogni alterazione percepita venga trasmessa all’iride, producendo alterazioni di forma, colore,macchie, anelli, rilievi etc…

  

L’indagine iridologica permette quindi di delineare, attraverso mappe specifiche, un quadro completo del soggetto dal punto di vista energetico, delle difese immunitarie, della personalità e del carattere, dei sovraccarichi e delle carenze, il livello di stress e molto altro. Così facendo si individuano le possibili cause di squilibrio energetico-funzionali che il soggetto presenta e, grazie alla collaborazione con altri professionisti, il possibile percorso da intraprendere per risolverli.

“E’ più importante conoscere il tipo di persona che ha la malattia piuttosto che la malattia che una persona ha”- Ippocrate

OTTICA NOVECENTO vi da la possibilità di leggere cosa i vostri famigliari hanno cominciato a scrivere e come Voi state continuando la storia.

Prenota la tua consulenza, ti saranno rilasciate le immagini della Tua iride e insieme scopriremo la Tua storia.